Associazione Amicinfermieri - Come nasciamo?

Amicinfermieri persegue la finalità di solidarietà sociale e di sostegno alla famiglia

Amicinfermieri nasce da un'idea dell'infermiere Angelo Santise, che, dopo diverse esperienze lavorative presso cliniche private, nel 2011 decide di lasciare il “posto fisso” per dedicarsi alla libera professione infermieristica.

Da sempre impegnato nell'assistenza al paziente nel proprio domicilio (dopolavoro infermieristico), ha avuto modo di percepire in largo anticipo l'utilità di coinvolgere nelle attività assistenziali domiciliari anche le organizzazioni ODV con compiti socio-assistenziali presenti sul territorio.

A novembre del 2011 convinto sempre più che la professione infermieristica potesse trarre molti vantaggi dal mondo del volontariato, anzi convintissimo che l'infermiere non può essere un libero professionista se non è prima di tutto un “Volontario”, fonda con alcuni colleghi l'ODV Amicinfermieri.

Realizza cosi diverse iniziative a carattere “sperimentale” coinvolgendo nell'opera altre Associazioni ODV del territorio. Queste iniziative nel tempo hanno prodotto una serie di servizi molto efficaci, dove le persone più deboli e svantaggiate ne hanno tratto i migliori benefici. In breve tempo sono diventati anche per molti Medici di Medicina Generale un vero e proprio punto di riferimento, per tutto quello che riguarda l'opera assistenziale infermieristica di emergenza,

Occorre sottolineare come l'opera assistenzialistica di Amicinfermieri è stata sin dal primo momento attenta ed impegnata ad assumere un comportamento eticamente corretto nei confronti dei colleghi liberi professionisti. Infatti, a dicembre 2012, patrocinata dal collegio IPASVI di Cosenza ha promosso il meeting dal titolo “VOLONTARIATO E PROFESSIONE INFERMIERISTICA ALLA SCOPERTA DI NUOVE FRONTIERE ASSISTENZIALISTICHE”